Poecilidi Land 2

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Acquari - "Poecilidi Land 2"
Non ho mai pensato a questa vasca. Non è una modifica dell'acquario chiamato " Poecilidi Land", ma si tratta di un altro acquario di circa 30 litri che misura  40cm (L) x 30cm (P) x 25cm (H).


Ho voluto realizzarlo perchè avevo una grande lastra di vetro, che era sopra una scrivania, e che - non usando più il mobile - era rimasta senza utilizzo in un angolo di casa, dietro ad un mobile.
Ho pensato che sarebbe stato uno spreco buttare il vetro, quindi sono andato da un vetraio e mi sono fatto tagliare la lastra in modo da avere delle lastre da incollare per un acquario.
Così è stato, e con il silicone sono riuscito ad unire fra loro i pezzi. Non è il primo acquario che realizzo, e grazie soprattutto alle dimensioni decisamente contenute delle lastre, è stato un gioco da ragazzi. Per le modalità di preparazione ed incollaggio dei vetri, rimando ai tanti articoli che potrete trovare sulla rete, dove sono descritte molto bene le fasi per l'incollaggio dei vetri e quanto è necessario.
Il risultato lo vedete nella foto, all'interno guppy e red cherry, non uso riscaldatore, ed il filtro è un piccolo eheim a ventosa installato su una parete. Illuminazione 11 W, le piante sembrano star bene anche se non crescono molto...ma le Anubias Barteri hanno proprio questa caratteristica.
I guppy all'interno si riproducono con velocità anche se in inverno la temperatura dell'acqua scende fino a 18 gradi centigradi. Non opero cambi d'acqua ma solo aggiunte quando il livello diminuisce (soprattutto durante l'estate). L'acqua che inserisco in vasca è solo pura acqua di rubinetto (di Roma) con un contenuto di sali disciolti (in particolar modo Calcio) molto elevato.
Nonostante tutto, doveva essere ed è un acquario "no problem", esteticamente gradevole, nessun impegno, manutenzione ridotta quasi a zero.

 

Fantastico no?

 
Le mie foto
cobue_F.jpg
Facebook Twitter Delicious Google Bookmarks RSS Feed