Acquariofilia

Eccoci arrivati alla mia passione principale: l'acquariofilia. Ridente

Ho iniziato ad avvicinarmi a questo hobby nel 2001 con un piccolo 40 lt acquistato, come spesso capita ad un neofita, in un grande centro commerciale, in offerta. Beh, non è certamente il massimo, ma per cominciare a capire qual'è il mondo che "gira" intorno a un acquario, e' più che sufficiente. Questa vaschetta mi è servita molto per capire come funziona un sistema, quali sono le variabili da controllare per garantirne un corretto equilibrio, mi è servito anche (purtroppo) per commettere quegli inevitabili errori che ognuno di noi ha fatto una o più volte, accostandosi ad un acquario.......Mi è servita anche per capire che non è vera la frase "acquario piccolo = problemi piccoli", ma anzi, il contrario! Maggiori le dimensioni della vasca (di solito) maggiore inerzia ai cambiamenti, maggiore possibilità di porre riparo agli errori che si commettono spesso quando si comincia...

Tornando a noi: il primo allestimento è rimasto in funzione circa tre anni, ed ha ospitato - come spesso accade per un principiante - veramente di tutto.

Poi è stato riallestito e rinominato "Poecilidi Land" perchè nelle intenzioni doveva ospitare una bella famigliola di Poecilia Reticulata (Pesce Milione o Guppy), ma poichè la mia passione per i ciclidi africani è in costante aumento..... nel marzo del 2006 è stato nuovamente stravolto e dedicato ad ospitare una piccola famiglia di Lamprologus Brevis, splendidi (e piccoli) ciclidi "conchigliofili" del lago Tanganyika in Africa.

Ma il grande passo, serio, verso qualcosa di più impegnativo ma gratificante, parallelamente al piccolo 40 litri, l'ho compiuto nel 2004! Una vasca da 180 lt lordi che e' in funzione da dicembre 2004 e mi sta dando delle grandi, soddisfazioni.

Inizialmente acquario amazzonico, ha ospitato scalari, ma successivamente, nel mese di settembre del 2005 è stato completamente stravolto ha ospitato dei meravigliosi ciclidi del Malawi (anche se un po' strettini in 180 lt), ed attualmente è di nuovo in versione "americana" perchè sta ospitando una coppia di Torichthys Maculipinnis.

Molti dei miei allestimenti, sono delle rielaborazioni in seguito a dei ripensamenti delle mie vasche, non pensate che io in casa abbia decine di acquari! Al momento sono solo 7, oltre a due vasche esterne sul balcone!!!! Sorridente Sorridente

Se sei interessato alle mie esperienze in campo acquariofilo, e ti va di leggere altro, fai click qui, e sarai reindirizzato nella sezione "le mie vasche"!

Se ti interessano altri contenuti presenti in questi sito, accedi alla'area riservata Occhiolino

Ciao, Occhiolino

Le mie foto
protomelas_steveni_juv.jpg
Facebook Twitter Delicious Google Bookmarks RSS Feed