M13 – Ammasso Globulare di Ercole

L’ammasso globulare di Ercole è uno degli ammassi stellari più luminosi visibile anche ad occhio nudo. Questo scatto rappresenta il primo tentativo di elaborazione con Pixinsight seguendo un workflow semplificato ma completo.

Un ringraziamento va quindi agli autori dei video su Youtube (in particolare Marco Rapino di Astropills e Luca Fornaciari) che spiegano passo dopo passo quali sono i processi da applicare e come utilizzare al meglio le opzioni offerte dallo strumento.

Sono stati elaborati 185 light da 20 secondi l’uno, 21 flat frame e 25 dark frame; per questa ripresa non ho inserito bias frame. La ripresa è stata eseguita con un newtoniano SW 200/1000 ed una camera planetaria ZWO ASI 224 MC. Ancora nessun correttore di coma, filtro, nessun tubo guida. Essendo questo soggetto molto luminoso gli scatti possono restare in un range di esposizione tale da non richiedere l’uso di un tubo guida. In futuro ritenterò l’esperimento utilizzando un tempo di esposizione più basso.

La ripresa è stata effettuata nel mese di settembre 2021

L’ammasso contiene parecchie centinaia di migliaia di stelle, M13 fu osservato per la prima volta da Halley nel 1715.

 

L’età di M 13 è stata stimata tra i 12 e i 14 miliardi di anni. La sua distanza dalla Terra è di 23.157 anni luce.

Apparendo così luminoso ad una così grande distanza, la sua luminosità reale è elevatissima, oltre 300.000 volte quella del Sole!