Galassia del Triangolo

M33 (dove la “M” identifica il creatore del catalogo di 110 oggetti stellari, che prende appunto l’iniziale del suo cognome, Charles Messier) è una galassia a spirale distante “solo” 3 milioni di anni luce dalla terra….
La Galassia del Triangolo è la seconda galassia non nana più vicina alla Via Lattea dopo la Galassia di Andromeda (M31). Può essere vista con un binocolo sotto cieli bui, attraverso il quale si presenta come una macchia ovaleggiante e dai contorni irregolari; sotto un cielo eccezionalmente buono, dove l’inquinamento luminoso è sufficientemente basso, è persino possibile notarla ad occhio nudo, tramite la visione distolta. Infatti, essendo un oggetto diffuso, la sua visibilità è fortemente influenzata anche da una piccola quantità di inquinamento luminoso e può variare dalla possibilità di vedere facilmente l’oggetto in visione diretta in cieli molto scuri fino a scrutarlo con molta difficoltà in visione distolta in cieli sopra aree rurali e suburbane.
 
Galassia del Triangolo – M33

M33 è stato l’oggetto di studio mirato per testare una nuova tecnologia di osservazione, sviluppata appositamente per il telescopio spaziale Webb, il cui lancio è previsto, a seguito di successivi slittamenti, il 18 dicembre 2021.

 
Immagine ripresa il 28/10/2021 dai cieli della provincia di Viterbo, Bortle 4, con circa 45 minuti di integrazione.