Primo allestimento Tanganyka Dream

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Acquari - "Tanganyika Dream"

Eccomi ad un nuovo capitolo, sempre con i ciclidi africani.Neolamprologus Brevis - maschio adulto

Dopo la prima esperienza con il Malawi unica, splendida, irripetibile, penso che difficilmente alleverò, per i prossimi anni, qualcosa che non venga dai laghi africani.
Il nome che ho voluto dare a questo acqTanganika Dream - colonia Brevisuario, che e' una lieve trasformazione del peocilidi land, e' "Tanganyika Dream". Nasce dalla voglia di ospitare, per via del ridotto spazio, in casa, dei ciclidi in un 50 lt!
I Lamprologus Brevis, nel caso specifico, sono dei piccoli conchigliofili che non raggiungono i 6 cm di lunghezza (il maschio, perche' la femmina difficilmente supera i 4) si adattano abbastanza bene a questo scopo, hanno un comportamento sociale molto molto interessante.

Sono cosiddetti "conchigliofili, per via della loro "convivenza" in tutti i sensi con i gusci delle lumache "neothauma" del lago Tanganyika. Vivono praticamente tutta la loro esistenza sopra/dentro (le femmine e i piccoli) questi gusci, dove le femmine depongono le uova e curano la prole, mentre il maschio si occupa di difendere il territorio scacciando gli altri intrusi.Neolamprologus Brevis

Pur essendo agli inizi di questa esperienza, e' entusiasmante assistere a come gerarchicamente, dopo pochi minuti di convivenza in vasca, gli spazi (sopra le conchiglie) siano stati "equamente" divisi. Il maschio dominante si e' accaparrato la conchiglia piu' grande al centro adell'acquario. Sta lentamente procedendo ad interrarla, come potete vedere dalla foto che ho scattato, credo che nel giro di qualche giorno si vedra' solo l'imboccatura. Poi penso iniziera' a corteggiare qualche femmina matura, il resto Neolamprologus Brevis - maschio adultoe' ancora tutto da scoprire! Un altro maschio ha trovato un altro guscio e sta iniziando a pulirlo (dentro e fuori; anche lui ha iniziato l'interramento. Anche lui inizia a difendere il suo territorio scacciando altri intrusi mentre si avvicinano.
Una cosa che ho notato e' che i "lavori di scavo" intorno alle conchiglie si svolgono quasi sempre e solo durante le ore noNeolamprologus Multifasciatustturne, quando la vasca e' illuminata solo dal quel poco di luce che arriva dalla finestra (veramente pochissima)!

I valori dell'acqua di questo acquario sono: Ph = 8 - 8,5; KH = 10; GH = 14; NO2 = 0; NO3 = 5 mg/l. Non ho prolemi di sovraffolamento perche nella vasca ci sono solo 5 Brevis, e niente altro a parte due Ampullarie e 3 Caridina Japonica (2 femmine sempre piene di uova, anche nella foto si vede chiaramente, ed un maschio).

Neolamprologus MultifasciatusDal mese di giugno 2007 ho ceduto la mia colonia di N. Brevis e questa vasca è ora popolata da 8 esemplari di Neolamprologus Multifasciatus (sempre Tanganyika). Le 3 coppie che si sono formate, sino al mese di luglio, hanno gia' prodotto (in due nidiate) almeno altri 50 esemplari. I piccoli, ancora oggi a poche settimane dalla nascita, difficilmente escono dalle conchiglie e misurano pochi millimetri di lunghezza. Non hanno però difficoltà di alimentazione e crescono (mi pare) indifferentemente sia se io sommnistri cibo micronizzato o meno.

 
Le mie foto
nigro_7801_rid.jpg
Facebook Twitter Delicious Google Bookmarks RSS Feed